domenica 23 aprile 2017 – h.16.30: Villa dei Gordiani, La residenza imperiale sulla Prenestina

Print Print

Il grande complesso archeologico della cosiddetta Villa dei Gordiani si estende al III miglio della Via Prenestina. Si tratta di una delle più grandi ville del suburbio di Roma che può essere confrontata con la Villa dei Quintili o quella dei Sette Bassi sull’Appia antica. Gli imponenti resti sono stati attribuiti senza alcuna certezza alla famiglia imperiale dei Gordiani, la dinastia che regnò dal 238 al 244 d.C.

L’unica fonte che ci attesta l’esistenza di una loro proprietà sulla via Prenestina è la Historia Augusta: la descrizione che ne fa è strabiliante per la ricchezza, e le attuali rovine farebbero proprio pensare ad un grande e ricchissimo complesso residenziale.

A tutt’oggi si ergono imponenti i resti di una cisterna, la mole di una sala ottagonale facente parte di un ricco complesso termale e più ad est, il grande mausoleo rotondo, che i Romani conoscono come Tor De’ Schiavi, dal nome della famiglia che possedette il terreno nel sec. XVI.

Su questa sala ottagonale nel sec. XIII fu innalzata una torre di avvistamento e nel 1347 qui si acamparono le truppe dei Colonna giunti a Roma da Palestrina per combattere Cola di Rienzo. Gli stessi Colonna acquistarono la torre nel 1422.

La sala ottagonale era un edificio a due piani, alla cui sala superiore si accedeva tramite un pronao tatrastilo, sopraelevato da una scalinata, risalente all’età costantiniana (inizi sec. IV). A questi edifici si aggiunge una enigmatica basilica circiforme (con planimetria che ricalca quella di un circo) di cui le fonti storiche non ci hanno lasciato traccia.

A tutt’oggi risulta anonima anche se si è una basilica funeraria cristiana. Il fatto che il Mausoleo si erga nelle immediate vicinanze della basilica fa ipotizzare che sia appartenuto a qualche membro della famiglia di Costantino.

Source Article from https://www.info.roma.it/associazione_eventi.asp?ID_evento=145

Category : Eventi

Comments are closed.