24/03/2012 – Thomas Ades, Tempeste

Print Print


Accademia Nazionale di Santa Cecilia-Thomas Ades, TempesteIl comporre per me un atto compulsivo – dice Thomas Ads quasi una patologia, devi farlo perch solo se lo fai ti sbarazzi da questo tic nervoso. E Thomas Ades, sar per la prima volta alla testa di una grande Orchestra italiana, in questo caso quella di Santa Cecilia per dirigere, sabato 24 marzo (Sala Santa Cecilia, ore 18, repliche luned 26 marzo ore 21, marted 27 ore 19.30) un concerto monotematico in cui, tra laltro, campeggiano due tra le sue composizioni maggiori.

La tempesta il comune denominatore sotteso alla serata che vedr in apertura La Tempesta fantasia sinfonica di ─îajkovskij cui far seguito il suo Asyla scritto nel 1997, La Tempesta: suite n. 1 di Sibelius e a conclusione The Tempest: ouverture e scene composto da Ads nel 2004 e presentato a Santa Cecilia in prima esecuzione italiana. Interpreti di quesultima Audry Luna nel ruolo di Ariel e Christopher Maltman in quello di Sebastian.

Nella seconda met degli anni 90, dopo il successo di Powder Her Face, la Royal Opera House commission ad Ads la scrittura di una nuova opera. Il lavoro divenne una coproduzione con la Copenhagen Opera House e la Opra National du Rhin di Strasburgo. The Tempest debutt alla Royal Opera House nel febbraio del 2004. Edward Seckerson del The Independent ha scritto Ads ha un istinto viscerale per il ritmo, un senso infallibile per la magia che insieme potrebbero costituire la chiave di accesso a quel mondo nuovo (a brave new world) in cui peccati dei padri non si ripercuoteranno pi sui loro figli. Il libretto di Meredith Oakes basato sullomonima opera di Shakespeare. Piuttosto che trasferire direttamente le parole del grande drammaturgo inglese, Oakes ha ridotto il testo dando vita a un libretto compatto in rima.
Nel 2007 Ads ha diretto The Tempest alla Royal Opera House, Covent Garden. La EMI Classics insieme a BBC Radio 3 ne hanno inciso il capolavoro di una bellezza ariosa e di una forza magica unica secondo la definizione di Alex Ross del The New Yorker.

Sicuramente Ads uno dei pochi compositori che fa confluire la musica popolare moderna nelle sue pagine, come si evince in alcune parti del suo magnifico lavoro Asyla, altro brano che verr proposto nel concerto di Santa Cecilia.
Ad esempio, Ads voleva che il III movimento evocasse latmosfera di una grande discoteca con gente che ballava sfrenatamente sotto linfluenza di sostanze allucinogene. Comprai cos della musica techno racconta – e lascoltai a volume basso per coglierne il ritmo piuttosto che farmi scoppiare la testa. Mi resi conto che nella musica techno le cose si ripetono 32 o 64 volte. Cercai di orchestrare quella musica la notte stessa, ero nel salone di casa e ripetevo le note su un enorme spartito, 30 pentagrammi in una pagina. Alle 3 del mattino sono andato a letto e mentre ero sdraiato ebbi la sensazione che il mio cuore avesse smesso di battere. Pensai Cristo, un infarto!. Chiamai immediatamente lospedale e arriv unambulanza. Il mio cuore riprese a battere lentamente ma il battito si sentiva appena. Lambulanza mi condusse al Royal Free dove attesi due ore nel pronto soccorso. Finalmente un dottore mi vide e mi disse Lei andato in iperventilazione. Allora pensai Dio Mio, grazie. Non stato il cuore ma solo la testa


Stagione Sinfonica 2011 – 2012
Auditorium Parco della Musica – Sala Santa Cecilia
Sabato 24 marzo ore 18,00 – Luned 26 ore 21 – Marted 27 ore 19,30

Orchestra dellAccademia Nazionale di Santa Cecilia
Thomas Ads Direttore

─îajkovskij La Tempesta
Ads Asyla
Sibelius La Tempesta: suite n. 1
Ads The Tempest: ouverture e scene

Info: www.santacecilia.it 06 8082058
biglietti da 18 a 50

Source Article from http://www.info.roma.it/evento_dettaglio.asp?eventi=22887

Category : Eventi

Comments are closed.