25/05/2012 – SPIRITO DUE – Loris Gre’aud and Anti-Pop Consortium

Print Print


Ogni artista chiamato a realizzare un progetto strettamente connesso allambiente e alla sua storia utilizzando i vari linguaggi del contemporaneo. Una riflessione sul rapporto fra la persistenza dei valori del passato e la proposta viva di quelli del presente. La durata delle iniziative, che assumono un carattere prevalentemente performativo, si concentra nellarco di poche ore ed questa la peculiarit che rende unico il format di S P I R I T O DUE.

Il primo appuntamento del 2012 affidato allartista Loris Graud alla sua prima volta a Roma. Lartista ha scelto gli spazi monumentali del Complesso Santo Spirito in Sassia per presentare il suo ultimo progetto The Snorks Tour che consiste nella proiezione in anteprima in Italia del film The Snorks. A concert for creatures, seguita dalla performance musicale del gruppo americano di hip hop astratto Anti-Pop Consortium. The Snorks Tour un immenso tuffo nel misterioso ed affascinante mondo degli abissi marini e nasce dallinteresse profondo dellartista per la scoperta della bioluminescenza, un sistema di comunicazione luminosa alternativa sviluppato dalle creature che abitano a 5000 metri al di sotto del livello del mare. The Snorks Tour stato pensato come una capsula spaziotemporale dove la possibilit di una comunicazione aliena costantemente ricercata. Anche per lo sviluppo di questo progetto iniziato dallartista nel 2009, Loris Graud ha scelto di avvalersi di interlocutori di eccellenza come il gruppo americano di hip hop sperimentale Anti-Pop Consortium, la stazione marina Antares e le sue esplorazioni estreme, la ricerca del MIT Sea Grant College, il regista americano David Lynch voce narrante, insieme a Charlotte Rampling, di questo nuovo allucinante, racconto epico con le sue digressioni alla ricerca di una storia da raccontare. Per Roma il progetto verr presentato con un format del tutto innovativo: creando lesperienza unica di un pop-up book, il gruppo musicale emerger, come dagli abissi del mare, per suonare per il pubblico presente in sala la stessa musica composta per gli abitanti del mare. A questo si unisce laver scelto uno spazio antico, monumentale e ricco di storia come il Complesso Santo Spirito in Sassia che per la prima volta si confronta con la novit assoluta di un nuovo linguaggio sperimentale tra arte e musica, per farci imbarcare in un viaggio enigmatico dove la realt ha raggiunto la finzione e dischiuso la possibilit di una forma di comunicazione di tipo intraterrestre. The Snorks Tour continuer facendo tappa in altre localit del mondo.

Per pi di un decennio, Loris Graud (classe 1979, Eaubonne, Francia) non ha fatto che tracciare una cammino del tutto atipico sulla scena artistica contemporanea internazionale. Il suo lavoro stato oggetto di numerose mostre in istituzioni pubbliche di tutto il mondo e negli ultimi anni le sue opere sono state esposte in importanti musei di significative citt: da Hong-Kong a Tokyo, da Londra a Berlino, fino a Milano e Parigi. Nel 2008 il prestigioso Palais de Tokyo di Parigi gli d carta bianca e Loris Graud crea CELLAR DOOR, una monumentale, pluridisciplinare e stravagante installazione che successivamente cresciuta e ha preso la forma di nuove mostre e lavori che ruotano intorno al racconto immaginario dello studio dartista, staccato dalla dimensione di spazio e di tempo. Il progetto, durato cinque anni e realizzato site-specific per ciascuna nuova sede, stato esposto in importanti istituzioni europee che includono lICA di Londra, la Kunst Halle Sankt Gallen, in Svizzera, La Conservera di Murcia, in Spagna, ed culminato nellestate del 2011 con lintervento presso la Kunsthalle di Vienna, in Austria. La mostra finale ha coinciso con la pubblicazione di una monografia dettagliata edita da JRPÔöéRingier.

Source Article from http://www.info.roma.it/evento_dettaglio.asp?eventi=23221

Category : Eventi

Comments are closed.