sabato 13 luglio 2019 – h.20.30: Castel Sant’Angelo, Sepolcro di un imperatore, fortezza di Roma

Print Print

Castel Sant’Angelo racchiude in se numerose funzioni: da antico mausoleo dell’imperatoriale a fortezza, prigione e anche residenza pontificia.

Il Mausoleo di Adriano venne edificato tra il 128 e il 139 d.C. per volere dell’imperatore Adriano con l’idea di creare un grande sepolcro a modello della tomba di Augusto.

Nel VI secolo il Mausoleo assunse un ruolo difensivo e il dominio pontificio su questo edificio ebbe inizio con la leggendaria apparizione dell’arcangelo Michele, sotto il pontificato di Gregorio Magno (590-604) e legata alla pestilenza che chiuse tragicamente il VI secolo a Roma.

A quest’evento si deve il nome con cui il monumento √® noto a tutti. Nel corso del Medioevo fu usato come fortezza baronale e nel XIV secolo le ricostruzioni promosse da Bonifacio IX (1389-1404) ne accentuarono il carattere militare, trasformandola definitivamente in una fortezza inespugnabile. In et√† rinascimentale fu sistemata la residenza pontificia e vennero create le Prigioni Storiche, con le oliare e i silos. Il massimo splendore per la residenza fu raggiunto con il pontificato di Paolo III Farnese (1534-1549) e la decorazione dell’appartamento papale con Perin del Vaga e Raffaello da Montelupo.

Ultimi lavoro di risistemazione si ebbero nell’Ottocento con Valadier che si occup√≤ di creare il ponte in ferro di collegamento nella sala delle Urne.





Source Article from https://www.info.roma.it/associazione_eventi.asp?ID_evento=126

Category : Eventos

I commenti sono chiusi